Kalendamaya 2020 – Ieri e oggi attraverso un mantice

“ieri e oggi attraverso un mantice” – J.S Bach, G. Rossini e A. Piazzolla tra rigore, folklore e tango 
 
Saranno di scena le celebri musiche di Astor Piazzolla, in un singolare accostamento con Johann Sebastian Bach e Gioacchino Rossini. 
Ad eseguire questo prezioso concerto The Italian Accordion Bros (Roberto Caberlotto e Gilberto Meneghin, fisarmoniche).
Il concerto,organizzato dall’associazione culturale Gli Invaghiti, viene realizzato in collaborazione con il Comune di Pont Saint Martin.
Piuttosto caleidoscopico risulta il programma di questo concerto, intrecciando lo ieri e l’oggi, in una fitta trama: Piazzolla, rappresentante per eccellenza dello strumento a mantice, anticipa l’indissolubile unione dello strumento con il tango e le sue tradizioni. Ma l’arnese sonoro valica gli stereotipi che spesso lo definiscono, ed utilizzando l’arte secolare della trascrizione, può a pieno titolo esplorare periodi antecedenti alla sua nascita; e così si trova alle prese con alcune pagine di J.S. Bach, anch’egli “trascrittore” di Vivaldi, e Gioacchino Rossini.
Si giunge così a suggellare, con i compositori contemporanei, l’ideale percorso di collegamento tra ieri ed oggi, attraverso le pieghe sfaccettate di un mantice ancora relativamente giovane.
Il concerto fa parte e apre la rassegna 2020 di Kalendamaya – festival internazionale di Cultura e Musica Antica la quale è giunta alla XII edizione.
La prerogativa unica dell’associazione culturale Gli Invaghiti, ormai nota al pubblico internazionale per le ottime riuscite degli spettacoli ed eventi che vengono prodotti dal direttore artistico Fabio Furnari, ha permesso, tra i numerosi riconoscimenti ricevuti, di far divenire Gli Invaghiti partner del Ministero per i Beni e le Attività Culturali per la realizzazione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, nel 2019.

Il concerto, tradizionalmente realizzato nella Chiesa di Fontaney, si terrà quest’anno presso l’ingresso della Biblioteca comunale Monsignor G. Capra e prevede, l’ingresso libero e, vista la ridotta disponibilità di posti derivante dalle disposizioni ministeriali e regionali a seguito del Covid 19, è richiesta la prenotazione scrivendo a segreteria@invaghiti.info e di attenersi alle disposizioni sanitarie.

L’ingresso sarà possibile fino ad esaurimento posti disponibili.
L’appuntamento è previsto per il 19 luglio alle ore 21.00

Vi attendiamo numerosi come sempre

Salva