Monumenti e luoghi di interesse

Il monumento simbolo di Pont-Saint-Martin è ovviamente il ponte romano, imponente testimonianza della romanizzazione della Valle d'Aosta. I secoli successivi hanno lasciato le loro tracce nei castelli, nelle dimore dei signori del luogo e nelle chiese.
 

Il Ponte Romano

Il Ponte Romano

Il ponte romano è un manufatto poderoso, con un unico arco a sesto ribassato di ben 31 metri di luce. Le sue spalle, formate da blocchi ben squadrati di gneiss e micascisti reperiti sul luogo, poggiano sulla viva roccia.

 

Il Castello Vecchio

Sul promontorio roccioso sovrastante il capoluogo appaiono le rovine del Castello Vecchio. Da qui si ha un'ottima veduta delle cime Bec Renon (2266 metri), Bec delle Strie (2544 metri), Mont Glacier (3186 metri) e Mont Dela (3139 metri).
 

Museo del Ponte Romano

Il Museo del Ponte romano, allestito nella "Saletta Lys" e curato dal Dipartimento Soprintendenza per i beni e le attività culturali della Regione Valle d'Aosta e dal Comune di Pont-Saint-Martin, presenta un'interessante serie di fotografie, disegni e documenti.
 

Antica Chiesa di Fontaney

Antica Chiesa di Fontaney

La Chiesa di Fontaney si trova lungo la strada regionale di Perloz, poco al di sopra del capoluogo, nascosta dalla vegetazione dei cipressi e dei bossi, in un luogo ricchissimo di sorgenti la cui umidità ha causato purtroppo il declino di questo bel modello, che riproduce in miniatura la pianta della Cattedrale di Aosta.

Castello Baraing

Castello Baraing

Al Crestas, cornice rocciosa strapiombante sull'abitato, sulle rovine di un'antica cappella dedicata a San Nicola, il medico Annibale Baraing, sindaco del paese, decise di costruire una villa.

La casa forte detta 'L Castel

La Casa forte detta 'L Castel

L'Castel si trova nel centro del paese, alle spalle del Palazzo Municipale, via Emile Chanoux 122, immediatamente adiacente alla piazzetta "23 agosto 1944".